UNIONE NAZIONALE SCRITTORI E ARTISTI
Via Lucullo, 6 - 00187 Roma - uns@uil.it; uilcultura@uil.it

 

UIL HOME

CERCA NEL SITO

CHISIAMO

CONTATTACI

ISCRIVITI

LINK

 

TORNA
 ALLA HOME

 

La FUIS consegna la Lettera Aperta degli Scrittori Europei alle Autorità Europee in occasione degli Stati Generali dell'Autore 2015

In occasione degli Stati Generali dell’Autore del 18 dicembre 2015, organizzati dalla Federazione Unitaria Italiana Scrittori FUIS in collaborazione con l’Istituto Giuridico dello Spettacolo e dell'Informazione e il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dell’Università La Sapienza di Roma, tenutosi presso Palazzo Ferrajoli in Roma, la FUIS ha dato il benvenuto all’intervento dell’On. Silvia Costa, Presidente della Commissione Cultura del Parlamento Europeo, che ha salutato con favore l’Iniziativa degli Stati Generali dell’Autore.

In questa sede la FUIS ha avuto modo di consegnare ufficialmente una copia della Lettera Aperta degli Scrittori Europei alle Autorità Europee, lettera elaborata dal Conseil Permanent des Ecrivains CPE e dalla Federazione Unitaria Italiana Scrittori FUIS che rappresenta la posizione degli scrittori sulle questioni inerenti la riforma del diritto d’autore in Europa e che è stata siglata, oltre che da FUIS e CPE, da altre 54 organizzazioni rappresentanti dei 28 Paesi europei, per spingere le Autorità dell’Unione ad una maggiore considerazione della condizione dello Scrittore europeo contemporaneo.

L’On. Costa, dopo una riflessione sull’attuale stato della discussione in seno ai diversi organismi comunitari interessati dalla riforma del diritto d’autore, ha accolto con piacere la Lettera Aperta e ha auspicato un sempre maggiore coinvolgimento delle associazioni degli scrittori nei meccanismi di consultazione dell’Unione Europea in materia di diritto d’Autore.

Il Presidente della Commissione Cultura del Parlamento Europeo si è altresì congratulata per l’iniziativa legata al Contratto di Edizione Unico a Stampa e Digitale, volto alla creazione di un modello standard per i contratti di edizione in Italia, lanciato dalla FUIS.
La Federazione Unitaria Italiana Scrittori, dopo aver aderito alla lettera aperta della Authors Guild statunitense a sostegno di una forte attività di sensibilizzazione degli Editori alle istanze degli Autori sempre più impoveriti da condizioni di lavoro inadeguate (clicca qui per visionare la lettera), ha inoltre dato il proprio apporto alla redazione di una lista di dieci princìpi per una equa contrattualizzazione del lavoro degli Autori. La lista (Ten Principles for Fair Contracts) è stata realizzata dall'IAF International Authors Forum, associazione internazionale degli Autori di cui FUIS fa parte, ed è stata diffusa a livello mondiale.

Clicca qui per visionare la lista dei 10 principi per un equo contratto editoriale

La realizzazione di una simile lista ben si accompagna al lavoro che la Federazione sta portando avanti per la creazione, in Italia, di una bozza/modello di Contratto di Edizione Unico a Stampa e Digitale.